Protocollo di intervento

L'approccio P.E.I.A.D. (Progetto Evolutivo Integrato Autismo e Disabilità), propone un intervento integrato, da realizzarsi con le seguenti modalità:

 

 1. Consulenza Familiare mensile, in cui vi sia la possibilità di accompagnare la famiglia in un percorso di crescita;

2. Incontro di Parent Training mensile, con l’obiettivo di condividere con la famiglia una visione globale ed univoca sul piano educativo, che possa portare ad un approccio coerente ed efficace, nel contesto familiare;
3. Intervento di consulenza scolastica mensile, che sostenga le insegnanti ed il personale educativo coinvolto ad individuare le strategie di intervento più adeguate;
4. Intervento ambulatoriale, con una frequenza almeno settimanale, con l’obiettivo di effettuare un intervento mirato, in particolare all’area della comunicazione e della relazione;
5. Intervento domiciliare, con una frequenza almeno settimanale, di un operatore specializzato PEIAD, che si focalizzi prevalentemente sullo sviluppo adeguato di una serie di abilità legate all’autonomia;
6. Intervento abilitativo scolastico, che prevede la presenza di un operatore specializzato, con l’obiettivo di sostenere il bambino o il ragazzo nell’integrazione del contesto scolastico;
7. Week-End e Soggiorni Evolutivi, con l’obiettivo di effettuare un intervento individualizzato ed intensivo su alcune aree evolutive, come la comunicazione, l’autonomia, la socializzazione;
Progetto Basket, con l’obiettivo di coinvolgere i bambini ed i ragazzi nell’attività sportiva di gruppo, il Basket, che consente di lavorare sia sulla socializzazione che sulla coordinazione motoria.

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua