Centro Diurno Spazio Insieme II Municipio, Legge 285

 Il Centro Diurno Spazio Insieme, in collaborazione con il II Municipio   di Roma, intende creare uno spazio di incontro che possa sostenere la crescita di bambini e ragazzi di diverse fasce d’età e delle loro famiglie, utilizzando una serie di strumenti che aiutino a sviluppare le abilità relazionali, affettive e cognitive, in maniera creativa e stimolante.

 

Le attività si svolgono presso l'Istituto Comprensivo "Via Micheli" nella sede "Guido Alessi" in via Flamia 225 - 00196 Roma

L’Associazione Il Filo dalla Torre ONLUS, l’Associazione Dhyana ONLUS e la Cooperativa Ponte Arcobaleno per il quinto anno, in collaborazione con il Municipio II di Roma, contribuiscono alla realizzazione del Centro Diurno Spazio Insieme, promuovendo attività di educazione e di crescita.
Da diversi anni, il Progetto viene proposto dal Municipio, in conformità al II Piano Territoriale Cittadino il Municipio Roma II, per promuovere la realizzazione di progetti territoriali, per favorire la promozione dei diritti, la qualità della vita, lo sviluppo, la realizzazione individuale e la socializzazione dell’infanzia e dell’adolescenza.
Oltre all’obiettivo prioritario del centro di fornire ai piccoli occasioni di crescita, di sviluppo del proprio potenziale evolutivo e di scoperta dei loro talenti, le finalità del progetto sono:
- Sostenere la crescita e lo sviluppo armonico dei bambini, a partire dalla più tenera età, attraverso la realizzazione di esperienze diverse, numerose e stimolanti, mediante la conoscenza e l’esplorazione di materiali, attività e rapporti diversi;
- Favorire la crescita dei bambini nell’autonomia personale e nella realizzazione di attività che possano essere di sostegno per la realizzazione di attività quotidiane per la cura di sé;
- Offrire un servizio educativo che favorisca la creatività, lo sviluppo, l’armonia e la crescita interiore ed esteriore sana, di ogni bambino coinvolto e di ogni nucleo familiare;
- Incoraggiare i bambini ad esprimere i propri pensieri, ed emozioni e ad esplorare liberamente e in un clima di protezione le possibilità offerte dal canale di espressione corporea;
- Far ricadere nelle coscienze dei bambini semi di consapevolezza e di Bellezza della Vita e dei Rapporti;
- Favorire il confronto costante nel sistema del gruppo come forma attraverso la quale conoscere e crescere grazie alla condivisione;
- Offrire alla cittadinanza, di diversa provenienza culturale, spazi di confronto, integrazione e scambio interculturale;
- Stimolare le famiglie nella conoscenza e la sperimentazione di diverse strategie educative e di accudimento, nella vita quotidiana;
- Offrire agli utenti la possibilità di realizzare incontri a tema, che siano utili per uno sviluppo armonico del bambino e del pre-adolescente;
- Accompagnare i genitori a divenire i principali operatori esperti, dell’educazione quotidiana dei propri figli;
- Favorire la messa in rete delle varie strutture presenti sul territorio.

Dal mese di Ottobre, sono riprese tutte le attività che sono articolate in tre Servizi distinti e collegati: lo spazio Be.Bi, in orario antimeridiano per bambini di età compresa tra i 18 e i 36 mesi; le attività ludico- ricreative per bambini dai 3 ai 12 anni, in orario pomeridiano e le attività di sostegno alla Genitorialità, con attività di Counseling e di Sportello d’Ascolto, a disposizione dei genitori, per un confronto e un sostegno per la risoluzione di difficoltà relative alla gestione della genitorialità.
Ed attività di Counseling rivolte ad adolescenti del territorio.
Attraverso i vari laboratori, realizzati nello Spazio Be.Bi e nelle attività di Ludoteca, i bambini e i ragazzi sono accompagnati in un meraviglioso viaggio alla scoperta del microcosmo e macrocosmo (“dal piccolo-piccolo al grande-grande”) verso l’esplorazione delle diverse forme della realtà.
Inoltre, viene garantito il Servizio di sostegno scolastico, rivolto ai bambini della scuola primaria e ai ragazzi della scuola secondaria dell’Istituto “Guido Alessi”.

Scarica qui la brochure del progetto.

Scarica qui l'opuscolo conclusivo delle attività svolte nel 2016-2017

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua