Centro Diurno Spazio Insieme - anno accademico 2018-2019

Dal mese di Settembre 2018, riprendono le attività del Progetto ‘’Centro Diurno Spazio Insieme’’, finanziato dal Municipio II di Roma Capitale con fondi della Legge n. 285/97.

 

Il Progetto, che avrà la durata di due anni, offre Attività Socio Educative gratuite, finalizzate al miglioramento della qualità della vita delle famiglie, all’educazione dei bambini e alla socializzazione dei nuclei familiari.

Il Centro, attivo dal 2009, ha permesso la costruzione di un polo stabile, per l’offerta qualificata di servizi rivolti a famiglie con diverse caratteristiche e necessità.

Tra i servizi offerti:

I destinatari del servizio, nei prossimi due anni, continueranno ad essere le famiglie con minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni, residenti nel territorio del II Municipio di Roma Capitale, mediante la realizzazione di laboratori creativi, diversificati in base alle diverse fasce d’età.

Il tema, che rappresenta il filo conduttore di tutte le attività, sarà “Comunichiamo i Valori”: attraverso il gioco e la partecipazione ai laboratori verranno trasmessi alcuni Valori fondamentali legati alla Comunicazione, come il concetto di Verità e di Discriminazione, che possono sostenere i più piccoli, così come i più grandi, a comprendere i diversi eventi della vita e a prevenire alcune possibili esperienze negative. Un obiettivo fondamentale è quello di sostenere i bambini e i ragazzi a comprendere come la Comunicazione possa essere uno strumento di conoscenza, scambio, relazione, confronto positivo e come, in alcuni casi, possa essere nocivo, disarmonico e poco consapevole. Crediamo che questo possa permettere loro di sviluppare una crescente ed utile Discriminazione, in un’epoca in cui la Comunicazione veloce e fruibile a tutti, necessita di una sempre maggiore attenzione e consapevolezza.

I Laboratori previsti sono i seguenti:

  • Lingue: “Che lingua parli? Che lingua parliamo?”
  • Psicomotricità: “Il nostro corpo comunica”
  • Scienza e Natura: “La voce della Natura”
  • Musica: “AcCORdo”
  • Cucina: “CuciniAmo”
  • Arte: “Il mondo dell’Arte: tante tecniche per tanti autori”
  • Cucito: “Tante stoffe per creare…e la mia mente fantasticare”
  • Pittura Corporea: “Face Painting”
  • Fotografia: “Il mondo attraverso l’obiettivo”
  • Arti Creative: “L’artigiano dei bijoux”
  • Lettura: “LeggiAmo”

Verranno realizzate delle attività laboratoriali con i genitori, in modo da offrire la possibilità di realizzare momenti di scambio in cui si può “creare” insieme, sperimentando nuove forme di rapporto genitori-figli, in cui la qualità del tempo trascorso insieme, viene arricchita da una spinta creativa e di gioiosa condivisione.

È previsto nuovamente anche lo Sportello di Ascolto e Percorso di Counseling e Sostegno alla Genitorialità, che offre uno spazio di sostegno per il potenziamento delle risorse genitoriali ed educative, sia attraverso l’accesso spontaneo, che attraverso l’invio diretto da parte dei Servizi Sociali.

Il Servizio è aperto a tutti i genitori che hanno bisogno di un supporto, in momenti delicati: difficoltà nella relazione con i figli, in particolare nella fase adolescenziale e pre-adolescenziale, difficoltà di gestione, rispetto ad esempio, all’inserimento a scuola o alla nascita di fratellini o sorelline.

Sono previsti anche incontri monotematici rivolti a gruppi di genitori sui seguenti argomenti:

  • La relazione con i figli, nella fase pre-adolescenziale ed adolescenziale
  • La nascita dei fratelli
  • La rilevazione degli indicatori di rischio del bullismo e del cyber bullismo.

 

Lo Sportello di Ascolto per Adolescenti (13-18 anni) offre uno spazio di ascolto ed accoglienza per i ragazzi, che possa essere risolutivo rispetto a domande concrete e preventivo nei confronti di un possibile disagio più significativo.

Nell’arco degli incontri, viene offerta una consulenza psicologica finalizzata alla valutazione e all’intervento, al fine di potenziarne il benessere psicologico. In tal senso, possono essere utilizzati degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione ed il sostegno in ambito psicologico.

Inoltre, lo Sportello può essere un contesto in cui individuare situazioni che necessitano di un intervento più specifico, quale ad esempio una psicoterapia o piuttosto una valutazione volta a rilevare disturbi non ancora osservati, come i DSA, che contribuiscono a mantenere in atto una situazione di malessere generale.

Verrà realizzato anche lo Sportello d’Ascolto Itinerante, rivolto alle ultime classi della Scuola Elementare o alle classi della Scuola Media, con l’obiettivo di offrire un momento qualificante di ascolto e di sviluppo di una relazione di aiuto ed una valida occasione di prevenzione del disagio, con particolare riferimento al fenomeno dilagante del bullismo.

Infine, viene fornito un Sostegno scolastico specifico su materie particolari che i bambini e i ragazzi hanno necessità di approfondire: a partire dal mese di Gennaio 2019, dopo l’uscita delle pagelle del primo quadrimestre scolastico, sarà possibile creare Gruppi di lavoro a tema, e suddivisi secondo le materie da approfondire, in cui scambiare informazioni, studiare insieme, in modo da favorire gli apprendimenti e la memorizzazione di concetti basilari.

 

Scarica la locandina del progetto e la brochure

 

Il Filo dal Canestro

Quando amore, professionalità ed esperienza nel campo dell’autismo incontrano il basket, nasce il Progetto Il Filo dal Canestro.

Per saperne di più ...

Scopri la nostra offerta formativa 

 

 

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua