Valutazioni

La Valutazione è una fase fondamentale del lavoro svolto con il bambino/ragazzo e con la famiglia, perché pone le basi per programmare un intervento efficace.

Attraverso l’osservazione strutturata, il colloquio con la famiglia e l’utilizzo di specifici test standardizzati, è possibile delineare un quadro dei punti di forza del bambino/ragazzo e del sistema familiare, in modo da poterli utilizzare per favorire la crescita e l’acquisizione delle nuove abilità. Inoltre, possono essere definiti i punti di debolezza su cui intervenire per migliorare la qualità di vita di tutto il sistema.

Durante la valutazione vengono considerate tutte le aree evolutive della persona: cognitiva, motoria, emotiva, comportamentale, sociale, delle autonomie.

Al momento della presa in carico di un bambino o ragazzo viene effettuata una prima valutazione.

Successivamente, ogni anno per i bambini e gli adolescenti e ogni due anni per gli adulti, viene svolta una rivalutazione annuale.

Prime valutazioni

La Valutazione iniziale, rappresenta un primo momento di contatto con la famiglia ed il bambino, partendo dal quale è poi possibile definire le modalità, i tempi, gli obiettivi e il progetto dell'intervento sul bambino e sull'intero sistema familiare.

Leggi tutto...

Rivalutazioni annuali

Il processo di valutazione, prosegue per tutta la durata dell'intervento.

Leggi tutto...

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua