Servizio Ambulatoriale

Quello dell'ambulatoriale è uno dei contesti di interventi fondamentali per la crescita del bambino. Il Servizio Ambulatoriale nasce nel novembre del 1997, e vi opera una équipe di psicologi con esperienza specifica nel campo dell’autismo ed una formazione P.E.I.A.D.

 

I principali obiettivi sono: la valutazione diagnostica, funzionale e normativa specifica per l’autismo, il ritardo grave o per i problemi relazionali ed emotivi; l’elaborazione di una programmazione dettagliata per effettuare un intervento abilitativo globale che coinvolga nella sua attuazione la famiglia, la scuola ed ogni altro ambiente in cui il bambino vive e svolge le diverse attività; la creazione di un rapporto tra il terapista e il bambino, al fine di offrire a quest’ultimo un modello alternativo di relazione e la possibilità di sperimentare nuove risposte sociali, attraverso un rapporto contenitivo e stimolante; l'applicazione di tecniche e strumenti nuovi ed individualizzati pensati o adattati appositamente per il bambino o il ragazzo; fornire uno spazio protetto ed accogliente in cui il bambino o ragazzo possa sperimentarsi in modalità comunicative nuove (scrittura al computer, ecc.).

Difatti, il rapporto costante, con lo stesso terapista di riferimento permette di fondare la relazione prima di tutto sulla fiducia reciproca, sostenendo il bambino nello sperimentare la propria capacità di affidarsi e lasciarsi andare nel rapporto educativo e personale con l’adulto, con la possibilità di generalizzare le caratteristiche e le risorse di tale relazione, a tutte le altre che il bambino instaura nella vita quotidiana.

Nella fase dell’intervento i terapisti svolgono un lavoro diretto sul bambino al fine di stimolare l’acquisizione di nuove abilità, generalizzare quelle già presenti ed incrementare l’apertura di nuovi spazi di crescita. L’intervento viene personalizzato e si differenzia, di volta in volta, sulla base delle risposte fornite dal bambino, delle priorità individuate in seguito alla valutazione e del dialog

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua