Uscita di Autismo e Montagna: un viaggio di esperienze tra treno, ambiente naturale e paese di Frascati

Domenica 9 Aprile si è realizzata l’uscita di Autismo e Montagna.

Il gruppo di tre ragazzi, due operatori e due volontari, si è incontrato alla Stazione Termini di Roma, da dove si è partiti con il treno, con destinazione di Frascati.
Il viaggio è stato breve, fluido e molto scorrevole. Da subito si è creato un buon clima nel gruppo, i ragazzi erano aperti e contenti di fare questa esperienza.
Arrivati a Frascati si è fatta la prima sosta in bagno e poi si è iniziato il percorso, che dal centro del paese, fino a poco fuori, ha portato sul sentiero verso il Tuscolo.
Dopo questa prima fase di ambientamento, andata piuttosto bene, il gruppo ha intrapreso la strada tra i boschi. Qui ci si è immersi nella rigogliosa natura del monte del Tuscolo.
Pur essendo primavera, domenica, è stato un giorno particolarmente caldo, quasi fossimo nella stagione estiva…questo ha richiesto più soste e pause richieste dai ragazzi.
Alle 13.00, arrivati in cima, con davanti uno scenario meraviglioso, si è fatto il pranzo. I ragazzi erano tutti organizzati con il pranzo al sacco portato da casa.
Dopo questo momento piacevole, si è proseguito con il ridiscendere verso Frascati. Una volta arrivati in paese, si è fatta una piccola sosta in un parco per rifocillarsi e poi i ragazzi hanno preso il gelato. Infine dopo qualche spazio di pausa, abbiamo ripreso il treno verso Roma.
Raccogliamo la bellezza dell’esperienza realizzata con i ragazzi, fatta di Gioia, momenti legati al Silenzio e molta tranquillità, il tutto accompagnato da un bel contatto con la natura, oltre che del fare le cose tutti insieme come gruppo.

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua