ADHD

Sintomatologia

L’ADHD è caratterizzato dalla presenza di due gruppi di sintomi, che sono:

Leggi tutto...

Storia dell’ADHD

Nel 1846, è Hoffman il primo a isolare caratteristiche in alcuni bambini, che successivamente avrebbero rappresentato aspetti salienti della sindrome.
Nel 1932 Kramer e Pollnow, a Berlino, descrivono il disturbo ipercinetico.

Leggi tutto...

Criteri diagnostici per il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività

A. (1) o (2):
1) sei (o più) dei seguenti sintomi di disattenzione sono persistiti per almeno 6 mesi con una intensità che provoca disadattamento e che contrasta con il livello di sviluppo:

Leggi tutto...

Comorbidità

Almeno il 70% dei soggetti con ADHD ha un disturbo associato.
I più frequenti sono:

Leggi tutto...

Prevalenza

La prevalenza dell’ADHD varia molto, secondo gli strumenti utilizzati e le realtà socio- antropologiche in cui viene studiata.

Leggi tutto...

Prognosi

La persistenza stessa dell’ADHD rappresenta il fattore di peggior prognosi psicosociale. 

Leggi tutto...

Eziologia

Nelle cause individuate alla base dell’ADHD, sono noti numerosi studi, riferiti a branche diverse.

Leggi tutto...

Intervento

E’ possibile distinguere diversi tipi di intervento, finora individuati, a favore dell’ADHD.

Leggi tutto...

Utilizzando questo sito, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua